venerdì 5 luglio 2019

mammatus clouds

Mercoledì viaggiavo in auto verso Verona e, ad un certo punto, mi sono trovato in mezzo ad un classico temporale estivo.
Ho potuto ammirare, allora, un fenomeno atmosferico abbastanza raro dalle nostre parti a quanto pare: le nuvole a forma di mammelle.


Gli esperti definiscono "mammatus clouds" le nubi che si formano nella parte del temporale meno attiva, laddove è presente uno strato d'aria più secca.
Si trovano solitamente quindi lontane dal nucleo più intenso delle precipitazioni, risultando perciò più deboli perché non supportate da intense correnti ascensionali e discensionali.
È come se la nube provasse a far piovere ma incontrando uno strato d'aria molto secco non ci riuscisse».



Ogni mammatus, allora, rappresenta un rovescio formatosi nella nuvola che però evapora immediatamente; per questo sono sintomo di temporali molto potenti in formazione.


E' come se una forza trattenesse la pioggia già in cammino verso il basso e diretta ad irrigare la terra.
Un po' come succede a me certe volte!!!

10 commenti:

  1. In che senso come succede a te?😅

    Interessantissimo☆^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi succede a volte di sentirmi inutile, senza un compito che sia di qualche aiuto a qualcuno...
      A presto

      Elimina
  2. Un cielo davvero strepitoso. Hai scattato foto davvero bellissime. Buona continuazione di giornata e, un consiglio, in fare come quelle nuvole :)
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari le avessi scattate io cara Sinforosa, sono immagini di repertorio!!!
      Grazie del consiglio

      Elimina
    2. Perdona l’errore: non fare come quelle nuvole.
      A proposito della tua risposta ad Anna, ciascuno è un originale insostituibile, ognuno di noi è stato pensato indispensabile per quel momento e quel tempo, anche tu. Duc in altum.

      Elimina
    3. Duc in altum è uno dei miei temi preferiti!!!
      Abbiamo qualche amico in comune???

      Elimina
  3. Caro Luigi, gli effetti che possono fare le nuvole nel cielo.
    sono veramente in tanti, e ci incantano a guardarli.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Non sempre si riesce a piangere. Arriva il magone ma tutto resta lì fermo...trattenuto.
    Le nuvole che hai postato (immagini bellissime) fanno ben intendere il senso delle tue parole.
    Forza Luigi, tutto passa. Ti abbraccio, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie della sensibilità cara Pia!!!
      Un bacione

      Elimina