venerdì 22 aprile 2022

Lo beve quel prosecco?

Vive in mezzo alla campagna in un piccolo paesino dell'Oltrepò Pavese.

La sua missione è fare dell'umorismo intelligente e poco corretto politicamente.

Si chiama Arianna Porcelli Safonov ed è una delle più brillanti attrici emergenti.

Pubblica brevi monologhi su youtube che riguardano i più disparati temi di attualità affrontati con arguzia e ironia.

Al momento trovo una sola controindicazione alla loro visione: creano dipendenza.

Ve ne propongo solo uno, quello che più mi è piaciuto, nel quale dice tutto quello che avrei voluto dire io sull'argomento.

Buona visione


14 commenti:

  1. Non la conosceo, ma è bravissima. Mi sa che hai ragione, perchè ora ho già voglia di vedere tutti i suoi monologhi...ahaha. Buon pomeriggio, Luigi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti consiglio quello sul cibo bio "ti lascio bio": fantastico!!!

      Elimina
  2. È straordinaria! L'ho conosciuta durante il lockdown e mi ha fatto tanta compagnia, che risate!! 😂
    Ciao Luigi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Sara!!!!
      E' una gioia risentirti
      Tra l'altro questo monologo ripete una cosa che io ti avevo detto alcuni anni fa a proposito dei viaggi in aereo, ricordi?

      Elimina
    2. In verità non mi ricordo sai...

      Elimina
    3. per ogni aereo che decolla e atterra incolume è necessario un miracolo soprannaturale!!!

      Elimina
    4. Questo è poco ma sicuro!! 🤞🤞

      Elimina
  3. Io guardo poca tv e ancor meno video su youtube perciò ammetto candidamente che non la conoscevo. Peraltro sono a lavoro per cui al momento neanche posso aprire il video.
    Ti mando un caro abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi pare che tu lavori un po' troppo o sbaglio?
      Un abbraccio a te

      Elimina
  4. Risposte
    1. un saluto a te Giorgio!!!
      Buon week-end lungo

      Elimina
  5. Beh con la giusta ironia ha saputo rivelare le "assenze"umane ,quelle che dimenticano l'essenza di cui le più minute particelle anche in volo non si dissolvono ...ma rimangono radicate ad una cerchia di omologazione terrena,prettamente materiale.

    Possiamo volare anche senza aerei ...ma preferiamo imitare

    RispondiElimina
  6. Con me sfonda una porta aperta, io faccio il figo in aereo ma ad ogni vibrazione punto le hostess..se stanno tranquille loro ok.. altrimenti prego. Tanto.

    RispondiElimina