venerdì 28 ottobre 2011

aria pura

stamattina alle 9.09 mi è arrivato un sms che diceva: "ciao Luigi, io e Giò oggi discutiamo la tesi di laurea alle 9 e 30; saremmo felici che tu ci fossi"!
Io ero già in viaggio per raggiungere la facoltà di medicina perchè non potevo mancare alla laurea di Carlo e Giovanni.
Conoscere questi due ragazzi è stato per me respirare una boccata di aria pura, perchè appartengono a quella categoria di persone che sembrano non essere stati nemmeno sfiorati dal peccato originale.
Peraltro l'amicizia tra di loro è davvero inossidabile e mi ha colpito come, nella pagina dei ringraziamenti della tesi, si esprimessero gratitudine reciproca per l'aiuto ed il conforto che si sono scambiati durante il ciclo di studi.
Hanno discusso la tesi uno dopo l'altro e sono stati premiati entrambi con il massimo dei voti e la lode, tra gli applausi dei molti amici e parenti intervenuti.
Ho pensato allora che non esiste niente di più bello al mondo dell'amicizia, perchè quando è vera e disinteressata esprime una delle forme più pure dell'amore: desiderare ciascuno il bene dell'altro.

27 commenti:

  1. Beh assistere ad una tesi di laurea è sempre molto molto emozionante. Io mi commuovo sempre.

    RispondiElimina
  2. Ciao Luigi mi congratulo con questi bravi ragazzi per il suo successo, e che la loro amicizia possa durare per sempre, buon fine settimana.

    Tiziano.

    RispondiElimina
  3. Non ho mai assistito ad una tesi di laurea ma dal tuo scritto ho provato un'emozione immensa...complimenti ai neo Dott. Carlo e Giovanni!!!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  4. che belle cose hai scritto Luigi!! L'amicizia è un dono prezioso!

    RispondiElimina
  5. Già proprio giusta questa affermazione...
    non esiste niente di più bello al mondo dell'amicizia, perchè quando è vera e disinteressata esprime una delle forme più pure dell'amore: desiderare ciascuno il bene dell'altro.
    Peccato che la realtà e, diciamo anche la virtualità, siano così diverse...Abbraccio caro

    RispondiElimina
  6. complimenti a loro! Una laurea in medicina con tanto di lode... sono dei geni!
    Condivido ciò che dici sull'amicizia, parole semplici adatte a descrivere questo sentimento bellissimo.

    RispondiElimina
  7. @ Laura: confesso che mi sono emozionato anch'io cara!

    @ Tiziano: certe amicizie durano tutta la vita e...oltre, ne sono sicuro!!!
    Buon fine settimana

    @ Simo: è un giorno unico e indimenticabile, specie per i protagonosti che prima di cominciare la discussione sono davvero molto tesi!!! Un sorriso

    @ Cristina: grazie amica mia; un abbraccio!!!

    @ Annamaria: ti auguro allora di trovare sempre più amici sinceri cara!!!
    Un bacione

    @ Chiara: vedrai che arriverà presto anche il tuo momento cara!!!
    Spero che i tuoi occhi stiano meglio
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  8. ciao luigi, ho assistito a quella di mia figlia, momto emozionante, bello avere delle amicizie cosi', fanno star bene, complimenti ai ragazzi, buon week end a presto rosa.)

    RispondiElimina
  9. Quando l'amicizia è vera, ma veramente vera, è Amore autentico, perchè non ha alcun fine se non quello di godere di se stessa. Baci

    RispondiElimina
  10. Vero. Per decenni sono stata felicemente l'unica donna in un gruppetto di amici maschi. Questo perchè, quando la competizione biologica era ancora viva, diffidavo un po' delle amicizie femminili, oltre a trovarle in generale un po' troppo frivole. Con gli "anta" e i figli, poi, ho scoperto anche la vera amicizia all'interno del mio stesso sesso, nonchè il mutuo soccorso (pratico e psicologico) fra donne. Ora le preferisco decisamente agli amici maschi, e magari un'altra volta spiegherò perchè.

    RispondiElimina
  11. Emozionante, Luigi.....ed è vero:l'amicizia è il motore del mondo e ricchissimo è chi ha almeno un AMICO! Ti abbraccio forte forte!
    Cinzia

    RispondiElimina
  12. Auguri ai neo dottori!! E Dio li benedica!!
    Molto bella l'amicizia che tu descrivi, esempi di questo tipo sono edificanti ed emozionanti. Ai tempi dei miei studi universitari avevo amiche inseparabili, purtroppo il lavoro, le famiglie ci hanno portato in luoghi diversi, ma nonostante la lontananza e la diversa frequentazione ci vogliamo ancora tanto bene e rivedersi anche dopo tanti mesi è sempre come allora.
    ciao buon fine settimana

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  14. Ora speriamo solo che le strade della vita non dividano due amici così fortemente legati...a me purtroppo è capitato.
    Un abbraccio forte forte Luigi!
    Dony

    RispondiElimina
  15. Che bella storia di amicizia, scalda il cuore! Grazie Luigi!

    RispondiElimina
  16. Ciao Luigi, io ritengo che la vera amicizia si possa posizionare allo stesso livello dell'amore.
    In gennaio vado dai miei a Venezia ed ho già avvisato il mio migliore amico e sua moglie che mi aspettano a braccia aperte. La nostra amicizia risale ai tempi della scuola media ed è rimasta inalterata sino ad oggi. Un cordialissimo saluto.

    RispondiElimina
  17. auguro ai neo laureati di continuare insieme con amicizia le strade della vita e naturalmente mi congratulo con loro.
    P.s.alla laurea dei miei figli ero più tesa e emozionata di loro,anche per noi genitori è un traguardo importante
    buon fine settimana Luigi

    RispondiElimina
  18. @ Rosa: beh, la laurea di un figlio dev'essere un'emozione davveri speciale!!!

    @ Eva: hai proprio ragione Eva, amore autentico che gode di sè stesso e si irragia sugli altri!
    Abbracci

    @ Dona: sono curioso di sapere il perchè!!!
    Buon week-end

    @ Cinzia: un abbraccio a te cara!!!

    @ Rita: forse proprio gli amici che condividono con noi le stesse gioie e sofferenze che caratterizzano il ciclo di studi si prestano meglio di altre a diventare profonde e durature!
    Buon fine settimana a te

    @ Dony: è capitato anche a me cara; sono convinto però che nulla si perde nella vita e forse basta poco per ritrovare amicizie che si consideravano ormai perdute!!!
    Un abbraccio

    @ Vele: grazie a te Ivy; buoni giorni cara!!!

    @ Elio: pensa che anch'io a gennaio torno un pò di giorni al paesello per ritrovare i miei e vecchi amici!!!
    Buon week-end

    @ Gabe: è vero Graziella; per i genitori è un giorno speciale!!!
    Complimenti allora per i tuoi figli laureati
    Un abbraccio

    @ Cooksappe: grazie per l'incoraggiamento!!!

    RispondiElimina
  19. Un argomento che affrontammo qualche tempo fa..il Bene :) occorre tutelarlo più che definirlo.
    Bellissimi i tuoi amici, l'amicizia disinteressata è sempre più rara!
    Quanto amo questa canzone! grazie Luigi, soprattutto per essere rinato ancora una volta :)
    un fine settimana luminosissimo per te

    RispondiElimina
  20. Le storie d'amicizia sono tra le mie preferite.
    Buon weekend
    Baci e palloncini rossi

    RispondiElimina
  21. son d'accordo con il tuo pensiero, bello sentire di questi sentimenti, ne abbiamo bisogno....siamo tutti affamati d'amore....baciotti, stefy....

    RispondiElimina
  22. @ Mari: pensando a te mi viene spontaneo dire: bellissime anche le mie amiche!!!
    Un bacio

    @ Chiara: come stai cara???
    Spero tu sia guarita completamente dopo quella manifestazione di amicizia troppo stretta!!!
    Un abbraccio leggero leggero

    @ Stefy: hai proprio ragione cara; siamo anime assetate di amore!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  23. Che bell'esempio di amicizia. Grazie per questo post.

    RispondiElimina
  24. Vuoi davvero sapere perchè adesso che ho 50 anni preferisco le amicizie femminili? :)
    E' perchè alla mia età le donne vivono una seconda giovinezza e si reinventano, nel senso che hanno tanti interessi, anche nuovi, tante curiosità... Finalmente libere dall'accudimento stretto dei figli, non ci pare vero di regalare del tempo a noi stesse, quindi questo tempo lo mettiamo a frutto con entusiasmo. Inoltre, ormai liberate dal peso dell'apparire e del piacere, possiamo essere finalmente noi stesse (echissenefrega): questo ci rende in generale molto più simpatiche e rimette in moto il cervello.
    Gli uomini, invece, alla stessa età, cominciano a diventare ripetitivi, noiosi, e sordi alle novità. Al contrario di noi temono molto la vecchiaia, tendono a perdere il gusto di vivere e cominciano a sedersi davanti alla TV, quando non addirittura a deprimersi. Una palla...

    P.S.: Sono perfettamente conscia che potrei essere smentita da mille eccezioni: il mio commento rappresenta solo la mia piccola e limitata esperienza personale.
    Ciao! :)

    RispondiElimina
  25. @ Sonia: grazie a te per la sensibilità amica mia!!!
    Buona festa dei santi

    @ Dona: è proprio vero allora che la vita inizia a 50 anni!!!
    Tu non me la conti giusta...

    RispondiElimina
  26. Beh, non è vero per tutti. Io mi considero veramente una privilegiata perchè ho tempo da dedicare a me stessa e a quello che mi piace, e anche perchè ho ricevuto inaspettatamente in dono questa strana serenità della mezza età.
    Ciao! :)

    RispondiElimina