martedì 15 aprile 2014

macigni che rotolano

Pasqua è la festa dei macigni rotolati, pari a quello che le donne giunte nell'orto, quel mattino, videro rimosso dal sepolcro.
Ognuno di noi ha il suo macigno... che l'opprime in una morsa; che blocca ogni raggio di luce, che impedisce la comunicazione con l'altro.
È il macigno della solitudine, della miseria, della malattia, dell'odio, della disperazione, del peccato.

Pasqua allora, sia per tutti il rotolare del macigno, l'inizio della luce, la primavera di rapporti nuovi. 

Tonino Bello


17 commenti:

  1. Mi unisco alle ispirate parole di don Tonino in favore di tutti, con il cuore !

    Ti abbraccio forte,
    auguri di Pace, Gioia e Serenità, Luigino...
    ... oggi e sempre !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e che sia per tutti una vera Pasqua di resurrezione cara Maddy!!!
      Un bacione

      Elimina
  2. Purtroppo non riesco a vedere il video, ma concordo con le parole di don Tonino: che la Pasqua faccia rotolare via i macigni dai nostri cuori! Auguro a te e famiglia una Pasqua di Resurrezione, serena e apportatrice di pace, con affetto e stima, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un abbraccio a te cara Paola: ricambio con tutto il cuore i tuoi graditissimi auguri!!!
      A presto

      Elimina
  3. Bellissime le parole di Don Tonino, molto veritiere , ed accompagnate da questa musica celestiale , fa si che il tutto ti enta nell'anima !
    Così auguro anche a te caro Luigi , di tutto cuore ,che anche la tua anima si riempia di serenità e pace !
    Un abbraccio forte Bianca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona Pasqua Bianca: sono felice che tu stia bene e possa trascorrere queste feste con pace e gioia nel cuore!!!
      Un bacione

      Elimina
    2. Grazie Luigi sei molto caro !
      Un abbraccio ...Bianca

      Elimina
  4. Stupende le parole di don Tonino. Grazie. Buona Pasqua.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona Pasqua anche a te Mari!!!
      Felice di averti ritrovata

      Elimina
  5. Anche se in ritardo, un abbraccio di vero cuore!
    Ciao Luigi:)

    RispondiElimina
  6. Mai ho letto augurio più bello!

    RispondiElimina
  7. La Pasqua continua, quindi auguri!
    Queste parole esprimono realtà che deve divenire realtà. Sono parole bellissime. Bello anche il pezzo musicale che ci fa entrare nel giusto spirito di festa. Abbracci.

    P.s. perdona il mio ritardo. ;-) ;-) ;-)

    RispondiElimina
  8. Tanti auguri di buona Pasqua, anche se in ritardo.
    Spero che l'hai festeggiata serenamente...

    RispondiElimina
  9. Liberarsi dal proprio macigno e sentirsi sollevati e leggeri...

    RispondiElimina
  10. sono qui in cerca di conforto nel leggere, in cerca di un augurio che rimuova e faccia rotolare via i tanti macigni che mi stanno afligendo. scrivo con la siniastra e male ma posso lasciarti un sorriso...

    RispondiElimina
  11. mi piace questa immagine del macigno che rotola...

    quando passo da te trovo sempre ottimi spunti di riflessione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Fede: mi commuove il fatto che anche in Argentina tu possa trovare spazio e tempo per me!!!
      Grazie

      Elimina