sabato 13 agosto 2011

di luce, di specchi e di pietre preziose

devo chiedere scusa a tutti se ho ingenerato timori infondati sul mio stato di salute: mi rendo conto che il titolo dell'ultimo post non è stato dei più felici, prestava il fianco effettivamente ad interpretazioni non troppo rassicuranti.
Vi chiedo scusa nell'unico modo che per il momento mi riesce: e cioè in modo serioso ed insopportabilmente (anche per me) melodrammatico.
In realtà la luce di cui parlavo non potrà mai spegnersi poichè, per sua intima natura, è infinita ed eterna.
Per fortuna questa luce di cui abbiamo tanto bisogno non mi appartiene, perchè non viene da me.
Io sono soltanto un povero e misero strumento di cui talvolta la luce si serve per indirizzare i suoi raggi alla scoperta di qualche pietra preziosa.
Io sono soltanto uno specchio che orienta la luce in maniera tale che illumini più che è possibile.
Ma uno specchio deve essere limpido e pulito per trasmettere fedelmente la luce che gratuitamente riceve.
Succede invece talvolta che lo specchio si appanni, offuscato dalla polvere della strada, dalle particelle che il vento sparge sulla sua superficie, dalle impronte delle persone poco accorte nel maneggiarlo o dalla smania di essere qualcosa di più di un semplice nulla.
Così lo strumento comincia a trasmettere una luce che diventa sempre più opaca e meno capace di illuminare il mondo circostante.
C'è bisogno allora di una pulizia profonda e accurata che cancelli con pazienza ogni traccia di impurità: perchè non è facile pulire uno specchio.
Quando passano gli anni, poi, lo specchio comincia a deteriorarsi fino a diventare inutile, ed allora tutta la supeficie riflettente si deteriora e l'oggetto che un tempo rischiarava gli spazi bui viene buttato in uno sgabuzzino dove non illuminerà più nessuno.
Ma la luce non smetterà per questo di illuminare: troverà facilmente un'altra superficie riflettente, una finestra, uno specchio più resistente attraverso cui rischiarare il mondo: perchè nessuno strumento è indispensabile.

Da quando ho aperto questo blog ho avuto la fortuna di trovare molte pietre preziose, ciascuna con i propri riflessi splendenti e ogni volta illuminanti; sono pietre preziose molto diverse tra loro: alcune brillavano già di luce propria e non hanno avuto difficoltà ad accogliere i nuovi raggi che, unendosi ai propri, hanno sfavillato come mai prima; altre sembra che abbiano paura di essere illuminate e possono sopportare la luce soltanto a piccole dosi, misurate e discrete; altre non sanno ancora di essere preziose ed i raggi svelano poco a poco tutta la loro bellezza; altre ancora fuggono la luce perchè la vedono come una presenza ostile o ingombrante e si rifugiano in spazi riparati ed ombreggiati, dove i raggi non possono arrivare direttamente, ma solo di riflesso; ci sono poi quelle pietre preziose ricoperte da uno strato di terra che ne nasconde l'intima natura e, pertanto, hanno bisogno di un bel bagno nel mare dell'amore per ritornare a splendere come una volta.
A tutte le pietre preziose che ho avuto la grazia di incontrare in questo posto voglio dire che stanno illuminando di riflessi meravigliosi e sorprendenti la mia vita.

Grazie di esistere...

32 commenti:

  1. Ben tornato.

    Grazie dei pensieri.

    Un saluto da Stefano del blog Dillo a noi.

    RispondiElimina
  2. Bentornato!
    Certo può accadere che uno specchio si appanni o impolveri, le prove e le difficoltà della vita si fanno sentire per tutti... è un continuo lavoro per ritrovare la splendente bellezza della vita, nonostante i problemi che si devono affrontare. Ma non si deteriora mai, anche se passano gli anni! Anzi, più esperienza si ha e più luce si trasmette agli altri :-) Un abbraccio e ancora bentornato.

    RispondiElimina
  3. Bellissimo post. Interessante il tema dello specchio, denota un cammino profondo lungo il sentiero della riflessione. Una metafora che mi invita a pensare.
    Grazie Luigi.

    RispondiElimina
  4. Ciao Luigi e bentornato!!! Come si evince dal tuo post sei più in forma che mai, la tua energia è vibrante, potente, illumina con passione tutte le pietre preziose di cui sopra e ne esalta tutti i diversi colori con le loro infinite sfumature!
    Grazie a te e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  5. Me lo sono ricordata dopo che ti avevo lasciato il commento.
    Buona festa dell'Assunta a te e allegro Ferragosto!

    RispondiElimina
  6. Dal mio girone nelle viscere della terra ancora un bentornato!
    Mi mancava il mio Yang... :D

    RispondiElimina
  7. Carissimo, la tua luce non si è mai appannata. Ma forse tu sei troppo critico con te stesso o forse il tuo amore per la "Luce" ti spinge a metterti in discussione in modo totale per essere il più possibile simile ad essa!
    Sono felice che tu sia tornato. Non lasciarci di nuovo. Abbiamo bisogno delle tue parole di luce.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  8. Ciao Luigi, grazie per essere venuto da me. Quest'anno niente vacanze perché sto facendo lavori di restauro in casa. Mia moglie ed io abbiamo fatto solo tre giorni nelle Alpi (versante francese), ad Embrun, dove è passato il Tour de France nella tappa che scendeva poi a Pinerolo, nel Piemonte.
    Sinceramente il tuo post precedente lo avevo capito come se tu avessi bisogno di riposo e di vacanza e vedo che comunque sei tornato in forma. IL tuo testo è molto bello. Buona domenica.

    RispondiElimina
  9. bentornato amico mio....buon ferragosto, stefy....

    RispondiElimina
  10. In questo momento tutto mi sento tranne che una pietra preziosa, ma sono troppo felice di tornare a leggerti, pur non trovando le parole per commentare un post bellissimo e profondo come questo...
    Bentornato piu' limpido e pulito che mai!
    Ti voglio bene.
    Dony

    RispondiElimina
  11. Ciao Luigi,

    grazie della visita, molto bello ed intenso di significato il tuo post sulla luce.

    Buon ferragosto Gabriella

    RispondiElimina
  12. Muitas Vezes Deus Tira Alguem Que
    Amamos Tanto.
    Mais Esse Mesmo Deus Traz Alguem
    Que Aprendemos Amar..
    Por Isso NÃo Devemos Chorar
    Pelo Que Nos Foi Tirado
    E Sim ..Aprender A Amar O
    QUE Nos Foi Dado ..
    Nada Que È Nosso Vai Embora Para Sempre.
    A Você Com Muito carinho um
    feliz Domingo (DIA DOS PAIS)
    Beijos No Coração.
    Evanir.

    RispondiElimina
  13. Bentornato, Luigi! ...Grazie per questo bellissimo post, sono cose che sento anch'io ma tu solo sai esprimerle con parole così belle! ...Io ci provo con il disegno , ma spesso non ci riesco (se sono una pietra preziosa sono un po' grezza e sporchetta :=)))
    Grazie della visita e buona festa dell'Assunta anche a te
    un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Bentornato! Si sentiva la tua mancanza!

    RispondiElimina
  15. Caro Luigi hai trovato la vera luce..... Grazie dell dolce parole alle pietre preziose

    Un caro saluto e auguri di buon ferragosto... con la speranza che la bella stagione duri il più a lungo possibile.

    RispondiElimina
  16. ciao Luigi, mi ritrovo molto nelle tue parole, hai ragione, ogni tanto succede qualcosa che ci rabbuia e tendiamo magari ad isolarci cercando spiegazioni dentro noi stessi, diventiamo un po' apatici, ma basta poco una scintilla che arriva al momento giusto per farci riprendere tutta la nostra vitalita'ed il nostro entusiasmo, son contenta anch'io che tu sia tornato, uniamo le nostre positivita' ed andiamo avanti, caricandoci a vicenda.)ciao buona festa a presto rosa

    RispondiElimina
  17. LUIGI CIAOO!!
    Il tuo post e troppo bello x leggerlo con poca attenzione . Verrò di nuovo da te .
    Nel frattempo ti faccio gli auguri di un buon ferragosto e di una felice domenica .
    A PRESTO LINA

    RispondiElimina
  18. ...grazie a Te Luigi d'essere tornato tra noi...ho atteso questo Tuo ritorno...la Luce andava spegnendosi..ma, come hai scritto Tu...ci son diversi tipi di pietre..ognuna con le sue caratteristiche...a volte sopite...a volte inconsapevoli perfino del loro brillare...queste sono le pietre più delicate alle quali ci si deve accostare con gentilezza...pronti ad accogliere...perchè nel momento in cui ne rifiutiamo la luce...facciamo in modo che essa perda forza...come hai scritto Tu...ci sono pietre ricoperte di terra...a queste mi piace affacciami...perchè son le più preziose...l'immenso positivo che racchiudono abbisogna solo di amorevoli cure...grazie Luigi..come sempre sai entrare nell'Anima con delicatezza e lucidità...un raggio di Sole è in viaggio per giungere a Te in Luce ed emozione..serena Festa dell'Assunta..
    dandelìon

    RispondiElimina
  19. E' impossibile seppellire la Luce!!!
    Bentornato!
    Ti auguro di vivere una giornata di festa all'insegna della serenità, dela gioia, illuminata da Maria SS. Assunta e dal calore delle tante persone care che ti sono vicine.
    Baci dalla Sicilia
    a presto

    RispondiElimina
  20. Bentornato shining mirror, più luminoso che mai! un abbraccio :)

    RispondiElimina
  21. Bentornato... comunque sono contenta che stai bene... e cerchero' acnh'io di essere un specchio limpido e pulito!

    RispondiElimina
  22. Ciao Luigi, ehmbè?! mi hai fatto spaventare...torno e leggo le prime righe e...uff...alla fine sono io che devo ringraziare te per tutti i tuoi post splendidi. Grazie come sempre per le tue parole. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  23. grazie a te Luigi!

    ^____________^

    RispondiElimina
  24. Grazie per queste tue parole.
    Mi hanno pervasa di luce, non solo riflessa, e in questo periodo ne sono avida.
    Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  25. Bentornato e non temere, conosciamo tutti ( penso) i momenti di opacità. È una gran fatica passarli, ma finiscono, non all'improvviso ma poco a poco. Un giorno ti svegli e scopri che stai cominciando a risalire la china

    RispondiElimina
  26. Metto a disposizione tutto il "vetril" che mi riesce di raccattare!
    :0)
    Sereno week-end, Luigi.
    Sandra

    RispondiElimina
  27. Luigi, amico mio,
    innanzitutto il mio più gioioso BENTORNATO...
    ...perchè credimi, la luce che hai saputo riflettere da quando ti conosco è stata notevole ed alquanto illuminante, x me...
    ...ma comprendo comunque a fondo ogni singola parola di questa tua stesura, anch'io talvolta provo sensazioni simili, perchè siamo umani e x questo soggetti a limitazioni...ma con il sostegno dello Spirito Santo, al quale non dobbiamo MAI smettere d'affidarci, saremo i primi A STUPIRCI di quanta FORZA e LUCE siamo potenzialmente in grado di trasmettere...senza limiti spazio/temporali !!!!!
    Sono COSI' felice di riaverti tra noi !!!!!
    (Scusa se commento solo ora, ma sono da pochissimo rientrata da una vacanza in Toscana!)

    Un abbraccio infinito,
    buona domenica!

    Maddy

    RispondiElimina
  28. Carissimo Luigi, il tuo post è commovente! Grazie di averlo scritto. E grazie per gli auguri che hai lasciato sul mio blog silenziosamente in vacanza!
    Ora sono tornata e ci risentiamo presto.

    RispondiElimina
  29. E' stupefacente quanto ci affezioniamo - e dunque ci preoccupiamo - per gli amici che frequentiamo nella vita virtuale! Segno che ci vogliamo proprio bene!

    RispondiElimina
  30. Ciao Luigi, volevo solo mandarti un saluto e un abbraccio!
    Allegra giornata!

    RispondiElimina