lunedì 18 aprile 2011

negativo fotografico

Accadono talvolta eventi inaspettati che sconvolgono il monotono trascorrere della vita quotidiana, ricolmando di sorprendente meraviglia gli occhi dell'umano spettatore.
Qualcosa del genere deve essere successa al fotografo dilettante Secondo Pia, al quale nel 1898 fu dato l'incarico di realizzare la prima fotografia ufficiale della Sindone.
Sviluppando le foto realizzate, infatti, quest'uomo rimase senza fiato: mai si sarebbe aspettato che i negativi fotografici mostrassero l'immagine in positivo di un volto.
Tutto il corpo dell'uomo della Sindone presentava una distribuzione di luminosità che era esattamente opposta a quella che percepiamo nella realtà in cui le parti più sporgenti (ad esempio le punte del naso) presentano tonalità più chiare rispetto a quelle relative a strutture anatomiche più lontane.
L'impronta sindonica si comportava, pertanto, come un negativo fotografico, per cui la Sindone, che è di colore chiaro, appariva scura, mentre le macchie corrispondenti alle zone anatomiche in rilievo risultavano chiare.
Il negativo fotografico rivela, dunque, le particolarità dell’espressione dell’Uomo che in essa fu avvolto e che nessun altro negativo fotografico, di qualsiasi persona, riuscirebbe a riprodurre.
Tra i tanti misteri legati a questo lenzuolo, quello forse più grande consiste proprio nel comprendere come si è formata l'immagine sindonica, poichè tecnicamente soltanto un'esplosione di luce proveniente dal corpo stesso avrebbe potuto lasciare l'impronta di un negativo fotografico sul telo...

43 commenti:

  1. Io credo che la Sacra Sindone abbia avvolto il Signore.

    Buona giornata,Luigi.

    RispondiElimina
  2. La Sacra Sindone è sempre stata un mistero. Per chi ha fede non lo è mai stato. Bello il tuo post Luigi, in una settimana molto importante per tutti noi...di passione ma anche di luce.

    RispondiElimina
  3. @ Stella: io credo che la storia e la scienza, mai come in questo caso, possano aiutare anche la fede!!!

    @ Laura: speriamo che sia una settimana di conversione e rinnovamento per molta gente, noi compresi!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Luigi grazie, molto interessante questo post, mi ha sempre affascinato l'argomento, anch'io credo che siano le sembianze di Cristo e la sacra Sindone sia il telo originale, dove e'stato avvolto Gesu',molto attuale, buona settimana santa a presto rosa:)

    RispondiElimina
  5. il mio mea culpa sta nel fatto che non sono mai andata a vederla ...
    indipendentemente dalla religione, ossia da chi abbia avvolto, è impressionante il modo in cui è stata realizzata e quanto la scienza sia importante per svelarne i misteri
    buon inizio settimana ^_________^

    RispondiElimina
  6. Luigi...questi sono i miracoli che accadono vicino a noi tutti i giorni, solo non riusciamo a vederli...siamo troppo presi da noi stessi.
    Sereno giorno a Te

    RispondiElimina
  7. Argomento interessante...e attuale, visto il periodo. Sono sicura che la Sacra Sindone abbia avvolto il Signore...e ha ragione Laura: per chi crede non è mai stato un mistero, ma un miracolo con cui il Signore ha cercato di parlarci! Che questa Settimana Santa scaldi il nostro cuore e rafforzi la nostra fede!
    Buona vita
    Cinzia

    RispondiElimina
  8. Ciao Luigi, chi crede ha le prove del cuore, quelle scientifiche sono solo di contorno!
    Buona giornata Luigi, un abbraccio! ^_^

    RispondiElimina
  9. @ Rosa: anche a me ha sempre affascinato questo mistero e più volte ho cercato di immaginare la sorpresa di questo fotografo quel giorno del 1898;
    buona settimana santa anche a te!!!

    @ Pupottina: io l'ho vista l'anno scorso e mi ha colpito l'enorme quantità di gente che c'era; a presto!!!

    @ Dan: hai ragione; quanti miracoli accadono ogni giorno e passano inavvertiti...

    @ Cinzia: è tanto il desiderio di comunicare con gli uomini che ci ha lasciato anche una foto...come fanno gli innamorati prima di lasciarsi per un lungo viaggio!!!
    Grazie per il bellissimo augurio, che ricambio con tutta l'anima

    @ Sciarada: un abbraccio anche a te e che i prossimi giorni siano i migliori dell'anno!!!

    RispondiElimina
  10. Questione affascinante e tuttora apertissima, anche per la Chiesa cattolica che non prende posizioni sull'autenticità, pur autorizzandone il culto.

    RispondiElimina
  11. Sono molto affascinata dalla Sindone, ne ho parlato tempo fa in un post (http://laproffa.blogspot.com/2010/04/luomo-sindonico.html), ma credo che questo come tanti altri segni non costringa nessuno a credere, semmai dà una prova in più a chi ha già detto il suo sì e può interrogare chi è in dubbio.

    RispondiElimina
  12. La sacra Sindone e il suo mistero mi hanno sempre affascinato. Chissà se la scienza riuscirà mai a darci delle certezze assolute su di essa.

    RispondiElimina
  13. Il Mistero di Dio è insondabile...

    Un abbraccione!

    Maddy

    RispondiElimina
  14. Come tutte le divinità, era un illuminato (la Sindone ne è una prova)... :)

    RispondiElimina
  15. Ah, la Sindone! Forse il mistero più affascinante fra tutti! Purtroppo non sono potuta andare all'ultima Ostensione a Torino e spero proprio di avere occasione nella vita di vederla...

    RispondiElimina
  16. @ Dona: complimenti parli in ecclesiastichese perfettamente!!!

    @ Palmy: sono andato a leggerlo; molto esauriente!!!

    @ Ambra: rientra nella pedagogia divina non dare mai troppe certezze!!!

    @ Maddy: un abbraccione anche a te!!!

    @ Mara: perchè quante divinità conosci tu???

    @ Adriana: benvenuta; molto interessante il tuo blog!!!

    RispondiElimina
  17. Grazie mille per le splendide parole di incoraggiamento e per questo post interessante ed emozionante. Restando in tema, credo proprio che quest'anno prenderò parte alla Processione di Venerdì. Anche se non commento spesso però ti leggo...e grazie ...buona Pasqua anche a te.

    RispondiElimina
  18. Il mistero avvolge il telo e la sua storia, e le conclusioni di alcuni a volte sono un po' di parte. Resta comunque, una speranza per il modo cristiano.

    RispondiElimina
  19. Post molto interessante, auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
  20. La gioia di Cristo risorto scenda nel tuo cuore donandoti pace e serenità. Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina
  21. Che interessante sapere questa cosa...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  22. Ciao Luigi. Buona Pasqua anche a te!

    RispondiElimina
  23. Bo non saprei...dipende molto da che punto di vista ognuno di noi vuol vedere qualcosa...la fede ti fa credere senza porre domande e la scienza ti fa dubitare anche delle certezze.
    Sono misteri che mi incuriosiscono,ma non ho ancora trovato la mia risposta.
    Un saluto e Buona Pasqua

    RispondiElimina
  24. Ciao Luigi!
    sempre bello leggerti!
    cari auguri di Buona Pasqua anche a te.
    ciao da cristina

    RispondiElimina
  25. Penso che sia difficile risolvere per la scienza il mistero che avvolge la Sacra Sindone...
    Forse preferisco pensare che sia un segnale che il Signore abbia lasciato per farci riflettere...
    Cmq immagino lo stupore del fotografo nel scoprire l'immagine...
    Ciao Luigi caro grazie degli auguri di Pasqua... che contraccambio di cuore a te e famiglia... un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  26. Purtroppo non riesco a caricare il video :-((
    Mi piacciono comunque le tue considerazioni!!
    Grazie degli auguri che contraccambio di cuore!!
    A presto!!

    RispondiElimina
  27. Ciao Luigi felice e serena Pasqua!

    RispondiElimina
  28. Ciao Luigi. Sempre interessanti i tuoi post. Questo, poi, lo è in modo particolare.

    Serena Pasqua.

    RispondiElimina
  29. Questo è uno di quei misteri che preferisco restino tali, per quanto mi riguarda certamente, anzi lo considero come un dogma, perché voglio credere che il lenzuolo abbia avvolto Nostro Signore.Un post come sempre interessante, coinvolgente..
    Tanti cari auguri di Buona Pasqua, a presto

    RispondiElimina
  30. Credo esistano misteri ai quali non sara' mai possibile dare una risposta certa.
    Io sono cresciuta con la convinzione che quel lenzuolo abbia volto il corpo del Signore una volta calato dalla croce, e anche senza risposte certe non smettero' mai di crederlo!
    Buona Pasqua Luigi!
    Un abbraccio, Dony

    RispondiElimina
  31. Volevo dire: "avvolto il corpo...".

    RispondiElimina
  32. Caro Luigi, un'argomento in cui a me non interessa sapere la verità, xkè non è importante nei confronti della fede.........io non le penso mai queste storielle, adoro la storia vera, l'infinita potenza di DIO........Anche se la scienza, confermerebbe la vera identità, per noi cosa cambia? Beato chi crede senza vedere........ti auguro una serena Pasqua, stefy.......

    RispondiElimina
  33. Ciao Luigi, tanti cari auguri di Buona Pasqua!

    RispondiElimina
  34. La Sacra Sindone è solo uno dei tanti segni. E comunque la Fede va oltre, o c'è o non c'è a dispetto di tutte le prove.
    Buona Pasqua anche a te, ciao

    RispondiElimina
  35. Tantissimi auguri, trascorri delle buone feste, Luigi!

    RispondiElimina
  36. Inquietante, per alcuni aspetti.
    Speranzoso, per altri.

    RispondiElimina
  37. Buona Pasqua di cuore, benché un pizzico in ritardo ;)

    RispondiElimina
  38. Buona Pasqua, anche se in grande ritardo...

    RispondiElimina